Detox

Detox

 

-  Buongiorno, mi chiamo Elisa e faccio parte di un GAS
(in coro) Buongiorno Elisa
-  Oggi sono 3 mesi e 4 giorni che non entro in un supermercato
Brava!! (applausi) Brava… (sguardi di ammirazione)

Scherzo, ovviamente, ma da quando faccio parte di un GAS, al supermercato ci vado sempre di meno, e conto di arrivare ad evitarlo, fra un po’.

Sì, perché credo che il problema stia proprio lì, nella grande distribuzione.
Perché compro un pomodoro (tutti uguali, lucidi, perfetti e spesso insapori), e non so che storia c’è dietro.
Non so da dove arriva, chi l’ha coltivato, quali agenti chimici ha utilizzato, quanto ci ha guadagnato lui e quanto tutti gli intermediari (di solito tanti) che ci stanno in mezzo, con quale criterio è stato scelto quel produttore e non un altro.
Io invece posso incontrare Alessandro di Proben, che ci fornisce le verze, o Nandino con i suoi porci allo stato semi-brado, o andare a vedere come fanno i formaggi a Casale Litta, a 10 minuti da casa mia. Sono stata la primavera scorsa alle Cascine Orsine, dove Aldo mi ha mostrato come riescono ad avere un terreno ricco e fertile facendo la rotazione delle colture e utilizzando solo il concime prodotto dai loro animali, che a loro volta mangiano solo foraggio e legumi prodotti nella cascina.
So che queste persone amano il loro lavoro, che lo fanno nel rispetto dell’ambiente, che lottano ogni giorno per tenere in piedi la loro attività (perché, diciamocelo, non è facile…) e so che i miei soldi vanno tutti a loro… beh, qualcosa anche all’autista, vogliamo farlo lavorare aggratis?
Tutto ciò mi risulta molto confortante, e credo lo sia per tanta altra gente oltre a me, se ogni settimana Aequos, la rete che unisce i GAS della zona, recapita 6 tonnellate di frutta e verdura, che vengono smistate esclusivamente da volontari, che scaricano cassette, dividono, pesano, conteggiano, assegnano, e tutto questo gratis… alla faccia del “nessuno fa niente per niente”!
Per chi fa già parte di un GAS questi discorsi sono triti e ritriti, ma quando – due anni fa – sono venuta in contatto con persone che avevano già pensato tutto ciò e lo avevano messo in pratica… beh, mi si è aperto un mondo!
È questa la realtà che mi piace, è quella in cui voglio vivere, e se il mio lavoro contribuirà anche solo un pochino a diffonderla… ne sarò proprio contenta!

 

Un Commento a “Detox”

Lascia un Commento